giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Non è stata la Minardi a creare fondi neri, ma gli sponsor. Così si è difeso davanti al Gip di Ravenna il 47enne riminese Gilberto Pirroni, amministratore della società anonima San Marino Promotion, sottoposto agli arresti domiciliari e interrogato oggi in merito a una presunta evasione fiscale su 17 miliardi operata dalla scuderia romagnola tra il 93 e il 96.
di    
lettura: 1 minuto
mer 27 giu 2001 19:03 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Secondo la Guardia di Finanza di Ravenna, la San Marino Promotion sarebbe gestita in realtà dalla stessa Minardi, ipotesi negata da Pirroni. Il Gip di Ravenna ha interrogato anche il faentino Stefano Sangiorgi, dipendente della Minardi accusato di avere avuto parte attiva nella creazione dei fondi neri. Sangiorgi si è avvalso della facoltà di non rispondere. Nella lista degli indagati è stato iscritto anche Giancarlo Minardi, proprietario della scuderia all’epoca dei fatti.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna