sabato 19 gennaio 2019
In foto: Un riccionese di 54 anni, Luciano Mulazzani, è stato condannato oggi a 10 anni di reclusione per tentato omicidio premeditato e per due episodi di violenza sessuale.
di    
lettura: 1 minuto
gio 10 mag 2001 19:11 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La prima accusa risale a due anni fa, quando l’uomo colpì alla testa con un martello l’ex convivente davanti ai figli che la donna ebbe da una precedente relazione. Dopo l’aggressione, Mulazzani corse poi all’ospedale per chiamare un’ambulanza. Fu la stessa donna, una trentenne di Taranto, a denunciarlo per le violenze, subite sotto la minaccia di un coltello e di una mazzetta. Alla base di questi atti c’era la fine della relazione decisa dalla convivente, che l’uomo non accettò. Il perito ha respinto l’ipotesi di infermità mentale di Mulazzani.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna