domenica 20 gennaio 2019
In foto: A San Marino ha preso il via oggi la campagna elettorale per le elezioni politiche anticipate del 10 giugno. A caccia di seggi nel Consiglio Grande e Generale sono sei liste: il Partito Democratico Cristiano, il Partito Socialista, il Partito dei Democratici, nato dall’unione tra Partito Progressista Democratico e Socialisti per le Riforme, Alleanza Popolare dei Democratici per la Repubblica, Rifondazione Comunista e Alleanza Nazionale. Gli elettori sono 30.668, in maggioranza donne. Nel 98 si impose il Partito Democratico Cristiano con il 40,8 % dei consensi seguito dal Partito Socialista con il 23,2 % e il Partito Progressista con il 18,6 %
(fine)
di    
lettura: 1 minuto
lun 21 mag 2001 21:20 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A San Marino ha preso il via oggi la campagna elettorale per le elezioni politiche anticipate del 10 giugno. A caccia di seggi nel Consiglio Grande e Generale sono sei liste: il Partito Democratico Cristiano, il Partito Socialista, il Partito dei Democratici, nato dall’unione tra Partito Progressista Democratico e Socialisti per le Riforme, Alleanza Popolare dei Democratici per la Repubblica, Rifondazione Comunista e Alleanza Nazionale. Gli elettori sono 30.668, in maggioranza donne. Nel 98 si impose il Partito Democratico Cristiano con il 40,8 % dei consensi seguito dal Partito Socialista con il 23,2 % e il Partito Progressista con il 18,6 %
(fine)

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna