Centro Pio Manzù. Luca Cesari nominato presidente, succede a Vitali

Luca Cesari è il nuovo presidente del Centro Pio Manzù. Sostituisce Stefano Vitali che aveva rassegnato le dimissioni nel momento nel quale sembrava che le province venissero tagliate. Cesari, professore di estetica, critico e poeta, ha pubblicato saggi e volumi dedicati a maestri dell’estetica filosofica italiana e a storici dell’arte.

cesari.jpg
RIMINI | 20 dicembre 2012 | 12:20
Assieme a lui è stato nominato anche Fausto De Simone in qualità di sindaco revisore.

“Con l’ingresso di queste due personalità – spiega Gerardo Filiberto Dasi, segretario generale del Centro Pio Manzù -, entrambi giovani, ma già affermati, il Centro rilancia il suo ruolo di punto di riferimento per la cultura e per l’economia. Sono certo che il nuovo presidente saprà far bene e che le prossime edizioni delle Giornate saranno all’insegna di uno sguardo ancora più convinto verso il futuro. Devo un ringraziamento grande a Stefano Vitali, che con la sua sensibilità ha guidato con valore il Centro. Sono legato a lui, come anche a Lorenzo Cagnoni, da sentimenti di chiara stima. Sono due delle personalità più brillanti su cui Rimini e il Centro possano fare affidamento”.
497171