Gran Fondo. Fedele e Billi vincitori della Gara Regina

in foto: gli atleti

Centinaia di ciclisti hanno invaso oggi Riccione per la ventesima edizione della Gran Fondo cittadina.

Manuel Fedele e Barbara Billi sono rispettivamente i vincitori assoluti della ‘Gara regina’(percorso lungo di 136 Km). Arrivo in volata sul rettilineo del lungomare riccionese per Fedele del Team Go Fast con cui ha soffiato, per un solo secondo, il gradino più alto del podio a Diego Frignani della Stemax Team.  Al terzo posto si è classificato Mattia Fraternali della Miche-Legend-Mgkvis-LGL. I primi tre hanno chiuso il giro in sole 3 ore e 8 minuti, con velocità medie di 43.58 chilometri orari su un percorso con 1.952 metri di dislivello positivo, che non consente mai di mollare il pedale.

Tra le donne, dietro a Barbara Billi del team KTM ASD Scatenati che ha chiuso la lunga distanza in 3 ore e 28 minuti alla velocità media di 39.44 chilometri allora, si sono classificate Debora Morri del Team del Capitano e Gioia Chiodi dell’ASD Cicli Copparo.

Ottima prestazione di Luca Fantozzi di 360 Bike Team che si è imposto nel Mediofondo (percorso di 99.4 Km) con 2 ore e 25 minuti alla velocità media di 40.5 chilometri orari. Assieme al lui sono sfrecciati sotto l’arco d’arrivo firmato Corratec alle Terme di Riccione, Silver Lazzarini delle Frecce Rosse e Matteo Fontanelli dell’ASD Imola Bike. Tra le donne sul Mediofondo, Michela Morini del team Fausto Coppi ha confermato la sua leadership sul circuito di Riccione, bissando il successo dello scorso anno e migliorando il suo personale sul circuito di ben 10 minuti, chiudendo in 2 ore e 36 minuti. Dietro di lei Lorena Zangheri del Team G.L. Melania – Faleria e Marina Lari del Team Bike Innovation.

Il percorso è stato apprezzato dai ciclisti per il suo alternarsi di dritti veloci, salite rapide e intense che mettono a dura prova la resistenza e la costanza del ritmo di gara. L’arrivo sul lungomare, introdotto quest’anno, ha esaltato le doti dei velocisti. Gli atleti austriaci e tedeschi, che hanno seguito il main sponsor Corratec, hanno trascorso un weekend lungo in Riviera.

“Abbiamo festeggiato nel migliore dei modi i 20 anni di storia e di passione per il ciclismo e per il territorio d’appartenenza – ha dichiarato il patron della gara Valeriano Pesaresi dell’Asd Eurobike Riccione –. Tutto è andato nel migliore dei modi grazie ai tanti volontari e collaboratori che per un anno intero seguono e curano l’organizzazione di questa bellissima gara, che anche oggi ha dimostrato di saper attrarre tantissimi sportivi. Quest’anno, inoltre, abbiamo donato alla Città di Riccione iniziative collaterali da venerdì a domenica pomeriggio, tra concerto, cena aperta a tutti, eventi in piazzale Ceccarini e gare per una intera giornata.”

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454