25 April 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Sciopero sanità. In Regione adesione dell’80%

RegioneSanità

12 dicembre 2017, 18:49

Un’adesione dell’80% con punte del 95% tra gli anestesisti, al netto dei contingenti minimi obbligati a rimanere in servizio per garantire le urgenze. Sono questi i dati emiliano-romagnoli dello sciopero nazionale di 24 ore indetto dai medici della sanità pubblica. Tanti i temi di protesta, in primis l’assenza di veri investimenti sul settore nell’ultima legge di stabilità del Governo (si parla di insufficienza del Fondo sanitario). L’intersindacale medica che si è riunita a Bologna ha deciso di chiedere anche un incontro ai vertici della Regione.

Si stima che durante la mobilitazione si siano bloccate 140/150 tra sale operatorie e ambulatori con la conseguente mancata erogazione, stimano i soli anestesisti, di 800/1000 prestazioni tra interventi programmati e visite.

Lo sciopero è stato indetto da Anaao Assomed – Cimo – Aaroi-Emac – Fp Cgil medici e dirigenti Ssn – Fvm federazione veterinari e medici – Fassid (Aipac-Aupi-Simet-Sinafo-Snr) – Cisl medici – Fesmed – Anpo-Ascoti-Fials medici -Uil fpl coordinamento nazionale delle aree contrattuali medica e veterinaria.


Alla vigilia della mobilitazione, la presidente riminese di Anaao Assomed Cristina Trojani ne aveva spiegato le ragioni alla trasmissione di Icaro Tempo Reale

24 ore di sciopero per la sanità. Trojani (Anaao Assomed): dimenticati dal Governo

Andrea Polazzi

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454