11 December 2017

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Il libro perfetto… per la solidarietà!

CulturasolidarietàRiccione

1 dicembre 2017, 10:55

Massimo Lazzari è un ingegnere riccionese che vive e lavora a Bologna con la passione per la scrittura. Una passione che negli anni ha preso sempre più piede diventando un vero e proprio secondo lavoro. Massimo ha al suo attivo tre libri, gli ultimi due pubblicati con Antonio Tombolini Editore. L’ultimo, uscito da pochi mesi, ha un titolo piuttosto facile da ricordare: Il libro perfetto.

Ma c’è un altro elemento che contraddistingue la carriera letteraria di Massimo ed è l’attenzione e l’impegno per il sociale. Dal libro precedente, Quando guardo verso ovest, i proventi ottenuti dalla vendita sia dell’edizione in cartaceo che in ebook sono stati donati in beneficenza all’associazione Mondobimbi onlus, che da anni opera in Madagascar e gestisce una scuola che oggi ospita circa 220 bambini.

Massimo, quanto avete raccolto con Quando guardo verso ovest?

“Solo nel primo semestre 2017 abbiamo raccolto abbastanza da mandare 8 bambini a scuola per un anno. Da quando ho cominciato la collaborazione con Mondobimbi, a cui devolvo tutti i proventi dalla vendita del mio libro, questa iniziativa ha raccolto 1.300 euro, permettendo a 13 bambini, di cui 5 nel 2016 e 8 nei primi sei mesi del 2017, di andare a scuola. L’edificio si sta ampliando attraverso la costruzione di nuove aule, quindi ben presto ci saranno nuovi spazi per accogliere sempre più bambini”.

 

Com’è nato questo sodalizio? Come hai deciso, ad un certo punto, di donare i proventi del tuo libro a Mondobimbi?

“Ho conosciuto questa associazione durante un viaggio in Madagascar. Mi è piaciuto il loro modo di lavorare: sono tutti volontari e hanno la certificazione della donazione. Ho subito sposato la causa e ho pensato di donare tutto quello che guadagnavo con i miei libri a loro. Oltre a quello ho anche adottato una bambina a distanza”.

 

Una vera e propria folgorazione che non si è esaurita con il primo libro.

“No, perché anche quando è uscito il libro nuovo, Il libro perfetto, ho pensato di continuare, ma in modo diverso: attraverso una campagna di crowdfunding. Il progetto si propone di finanziare l’avvio e la gestione per un anno intero di una nuova aula di scuola materna per 23 bambini. Questo significa che dovremo raccogliere i 7.500€ per acquistare gli arredi e il materiale scolastico, e garantire per almeno un anno la mensa e il sostegno sanitario per i bimbi, e cibo e prodotti igienici per le loro famiglie”.

 

In che modo il tuo libro perfetto rientra in questo progetto?

“Proprio oggi, primo dicembre, viene lanciata la campagna di crowdfunding, ospitata sul sito dell’associazione www.mondobimbi.org, e che gestirò in prima persona. In pratica, chi partecipa al crowdfunding donando una cifra di 20€ avrà in omaggio una copia de Il libro perfetto. La campagna durerà per due mesi, fino al 31 gennaio 2018, durante i quali ci saranno anche altri eventi per finanziare il progetto che hanno sempre a che fare con il mio libro”.

 

Il nuovo romanzo di Massimo è un bel libro, di agile lettura e davvero piacevole che racconta la storia di Lorenzo e il suo viaggio nell’India del nord. Un viaggio letterario che presto diventerà anche un viaggio reale. Ma questa è un’altra storia, che potrete leggere sul prossimo numero del settimanale Il Ponte, in uscita giovedì 7 dicembre.

Un libro bello, ma che diventa ancora più bello, anzi, perfetto per la solidarietà!

Sui siti di Massimo Lazzari e dell’associazione Mondobimbi ci sono tutte le informazioni per rimanere aggiornati sulle iniziative.

La campagna di crowdfunding

Stefano Rossini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454