newsrimini.it

Dalle “Collisioni” al brindisi. Intervista a Daniele Silvestri

Daniele Silvestri

Giusto il tempo di scendere dal palco dell’Auditorium del Parco della Musica di Roma per l’ultima delle quattro serate di “Collisioni”, insieme agli amici Max Gazzè e Carmen Consoli. Poi Daniele Silvestri raggiungerà Rimini dove domani sera, insieme a Nina Zilli, sarà protagonista del concerto di Capodanno sul paco di Piazzale Fellini. Per fare festa con una scaletta “a braccio”, spiega: ma con i musicisti di sempre che ritroverà domani sera “posso permettermi di non dover decidere niente prima”.

Per il cantautore romano l’ultimo atto di un anno intenso, culminato con la riedizione della “superband” con Gazzè e Consoli, nata da un festival estivo. Come sarà intenso anche il 2018, dedicato nei primi mesi alla registrazione del nuovo album che sarà il seguito di “Acrobati” del 2016. Con Silvestri abbiamo parlato anche del suo rapporto con il mare, con Youtube, il web e i social network (la sua comunità di fan “Il megafono” è una delle comunità storiche in Italia, ben prima dei tempi dei social), e della sua capacità di far riflettere su temi importanti anche con una veste musicale leggera.