newsrimini.it

Smog, nuovi sforamenti ma niente misure emergenziali

una centralina Arpa

Venerdì e sabato in Emilia Romagna stati osservati valori di PM10 molto elevati, dovuti – spiega Arpa – alla presenza di un promontorio di alta pressione associato a debolissima ventilazione. Sabato nell´area occidentale della regione il Pm10 ha toccato picchi di 143 µg/ma Reggio Emilia, 119, 118 e 110 µg/m3 a Modena, Parma e Piacenza. Poi ieri l’aumento della ventilazione ha fatto scendere i valori e le previsioni di tempo perturbato con piogge diffuse, che manterranno le concentrazioni su valori bassi, permettono di non dover attivare misure emergenziali.

Rimini ha registrato due nuovi sforamenti: venerdì con 80 e sabato con 53. Poi ieri il ritorno nella norma con 26. La centralina di via Flaminia è a 43 sforamenti nel 2017 e anche quella del parco Marecchia si avvicina al limite di 35: a oggi ha 32 sforamenti.

I dati da liberiamolaria.it