Mal di schiena: il movimento è il rimedio più efficace

Il mal di schiena “aspecifico” colpisce tre persone su quattro almeno una volta nella vita. L’aspetto importante è che nel 90% dei casi il dolore è aspecifico (non relazionabile ad una o più strutture) benigno, (non ci sono cause patologiche serie) ed è autolimitante (tende a risolversi spontaneamente nel primo mese).

Contrariamente a quello che molti pensano, non essendoci cause specifiche che giustifichino il dolore in alcuni casi, come nella lombalgia, non occorre stare fermi, anzi il mantenimento o la ripresa del movimento sono necessari per migliorare la sintomatologia.

Guarda il video:

-

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454