25 November 2017

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Bimbo intossicato da latte e biscotti. S’indaga per avvelenamento colposo

CronacaRimini

19 ottobre 2017, 09:45

in foto: repertorio

Ad un bambino di 10 anni è stata diagnosticata la sindrome emolitico-uremica, una rara infezione intestinale causata da un batterio presente nel latte crudo e nella carne cruda. Secondo i genitori, provenienti da Foggia, il bambino, in vacanza con loro a Rimini in un hotel quattro stelle di marina Centro, avrebbe contratto il batterio dopo la colazione con latte e biscotti consumata in albergo. 

Il bambino aveva iniziato ad avere forti dolori addominali tanto che i genitori avevano deciso di tornare a casa prima del previsto. In Puglia il bambino continuava a stare male con febbre e dissenteria. Sottoposto ad intervento chirurgico, per una sospetta appendicite, i medici avevano poi scoperto che si trattava di sindrome emolitico-uremica, diagnosi confermata dalle analisi. La Procura di Rimini ha aperto un fascicolo d’indagine, al momento a carico di ignoti, in conseguenza alla denuncia dei genitori. Il reato ipotizzato è di avvelenamento colposo.

 

 

Lucia Renati

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454