newsrimini.it

Catena di negozi di scarpe verso la chiusura. Domani sciopero anche a Rimini

repertorio

Sembra profilarsi la chiusura dei punti vendita della catena di negozi di calzature e accessori Viamaestra. A Rimini è al centro commerciale Le Befane. A darne notizia la CGIL che sta mobilitando i 140 lavoratori sparsi in 40 negozi distribuiti nelle regioni del Nord. Domani è previsto uno sciopero per l’intera giornata.

L’azienda sta per sparire e chiudere i battenti! – è l’allarme lanciato dalla Filcams Cgil. “Gli eredi del fondatore dell’azienda, nata nel 1920, hanno deciso di dismetterla totalmente e di chiudere i punti vendita, senza alcuna speranza o prospettiva per l’attività e per i propri lavoratori. Dopo alcuni confronti con le Organizzazioni Sindacali del territorio piemontese, dove ha sede lo Studio D&D, proprietario del marchio e degli immobili, da giorni è calato il silenzio“.

Nei negozi si continua a lavorare senza alcuna certezza per il futuro. “L’Azienda – afferma il sindacato – non formalizza se e quando erogherà i saldi dello stipendio di giugno e della 14^ mensilità, ha inoltre iniziato a svuotare i negozi di tutti gli arredi di valore e diffonde voci allarmanti circa la crisi che attraversa ed il probabile accesso ad una procedura concorsuale, elemento che aggraverebbe ulteriormente la condizione dei punti vendita, della sede amministrativa e della prosecuzione di attività”.