17 December 2017

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Nuovi insegnanti per la scuola popolare Madiba

Giunta al terzo anno di attività, la scuola di italiano Madiba continua a ricevere richieste di iscrizione e ha bisogno di nuovi volontari! Per questo la Scuola Popolare Madiba propone un momento di festa con merenda solidale per raccontare il progetto e permettere a chi è interessato/a di conoscere questa esperienza e le persone che la animano.
Vi aspettiamo quindi Giovedì 16 febbraio alle h 17:00 a Casa Madiba Network (Via Dario Campana 59F)!
Nata come risposta alle esigenze di tante e tanti che attraversano questo territorio, la scuola si propone prima di tutto di promuovere la conoscenza della lingua italiana fra la popolazione migrante, nella convinzione che la lingua sia strumento fondamentale per orientarsi nella complessità della realtà in cui si vive e strumento di emancipazione e crescita indispensabile per togliere le persone da situazioni di precarietà, sottrazione dei diritti e sfruttamento lavorativo.

“L’accoglienza degna – si legge nel comunicato stampa dell’Associazione Rumori Sinistri – è l’unico futuro possibile per un mondo senza frontiere e per una vita degna, accoglienza che passa anche attraverso il diritto alla formazione e allo studio.
Scuola Madiba si propone quindi di favorire un percorso di crescita linguistica e al contempo culturale ma il nostro lavoro non si ferma qui: accompagniamo ed aiutiamo i ragazzi anche nel difficile compito di districarsi tra la burocrazia e gli ostacoli amministrativi uffici postali, questure, servizi sanitari perché spesso non sono a conoscenza dei loro diritti né delle procedure che li riguardano, specie in casi come quelli da noi riscontrati ultimamente”.

 

“Frequentano la scuola diversi ragazzi provenienti da un hotel del riminese che da mesi sono in attesa di un posto in uno dei vari progetti territoriali CAS. Dopo varie lezioni siamo riusciti a metterci in contatto con il proprietario e la questura e siamo riusciti a tranquillizzare i ragazzi spiegando la loro situazione giuridica. Denunciamo quindi una situazione che ci risulta allarmante di decine di ragazzi “parcheggiati” in diversi hotel senza assistenza medica, senza assistenza legale, senza servizi come la scuola di italiano o il pocket money, spesso sprovvisti anche del necessario per l’igiene personale e di vestiti”.

“La scuola di italiano è quindi anche un avamposto di ricerca e monitoraggio dei flussi migratori che arrivano nel nostro territorio e riesce ad avere un punto di vista privilegiato delle condizioni di vita e delle storie dei migranti. Riusciamo così, insieme agli altri servizi che Casa Madiba offre, a fare un’analisi delle problematiche dell’accoglienza nel nostro territorio e delle difficoltà che i migranti incontrano quotidianamente”.

 

Scuola Madiba ha presentato anche quest’annola documentazione per rientrare nei CPIA (Centri Provinciali per L’istruzione degli Adulti) partecipando al bando denominato “Progetto Futuro in Corso’’ per permettere agli studenti di conseguire un certificato di lingua italiana livello A1.

 

La scuola di italiano si svolge tutti i Lunedì dalle 17 e tutti i Giovedì dalle 16 ma in base alle disponibilità si potrebbero attivare altri corsi.

Per tutte queste ragioni se siete interessati/e a conoscere e contribuire a questa esperienza passate a “trovarci Giovedì 16 Febbraio alle 17:00 a Casa Madiba! Vi aspettiamo!”

Redazione RiminiSocial 2.0

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454