27 March 2017

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

28enne riminese sfregiata con l’acido. Fermato l’ex compagno

CronacaRimini

11 gennaio 2017, 10:19

28enne riminese sfregiata con l'acido. Arrestato l'ex compagno

in foto: l'arresto (dal video Adriapress)

L’arresto (video Adriapress)

Una 28enne riminese – Gessica Notaro – è ricoverata al reparto grandi ustionati del Bufalini di Cesena in gravi condizioni. Rischia di perdere la vista dopo essere stata aggredita e sfregiata con dell’acido. Aggressione per la quale è stato posto in stato di fermo da questa mattina l’ex compagno Edson Tavares, un 29enne originario di Capoverde. Nell’interrogatorio ha negato ogni responsabilità affermando di avere un alibi. Nel pomeriggio l’arresto: in attesa dell’udienza di convalida è stato portato in carcere.

L’episodio è avvenuto in via Bidente nella zona del Villaggio Primo Maggio a Rimini. La ragazza è stata colpita mentre rientrava a casa. L’uomo, che dopo l’aggressione sarebbe fuggito su un SUV, è già stato individuato dalla Polizia di Stato ed è in stato di fermo da questa mattina. A indicarlo sarebbe stata proprio la ragazza che, nonostante le ustioni, non ha perso conoscenza. Alle ricerche hanno partecipato anche i Carabinieri. A suo carico c’era già un fascicolo aperto nei mesi scorsi per maltrattamenti con un provvedimento di ammonimento da parte del Questore. La ragazza aveva più volte denunciato il 29enne a causa del suo comportamento ossessivo nel tentativo di riallacciare la relazione: la tempestava di messaggi anche a notte fonda, minacciava i suoi amici ed era arrivato ad appostarsi sotto casa o presso il lavoro. L’acido l’ha raggiunta anche all’anca e alle gambe. La ragazza è in prognosi riservata; in mattinata i medici hanno espresso un cauto ottimismo anche sulla possibilità di salvarle la vista.

Il luogo dell’aggressione (Adriapress):

 

gessica-notaro

Gessica Notaro

Gessica Notaro lavora al delfinario di Rimini come addestratrice e speaker. Nel 2007 aveva vinto il titolo di Miss Romagna conquistando la finale Miss Italia. Aveva avuto poi esperienze nel mondo dello spettacolo: ha preso parte a programmi Rai e Mediaset come cantante, ballerina e presentatrice.

Una vicenda che inevitabilmente richiama il caso di Lucia Annibali, l’avvocatessa di Pesaro sfregiata con l’acido nell’aprile 2013 da due uomini commissionati dal suo ex compagno Luca Varani, all’epoca dei fatti avvocato iscritto al Foro di Rimini. Varani è stato condannato in via definitiva a 20 anni per tentato omicidio e stalking. Dodici anni furono invece per i due esecutori materiali dell’aggressione, gli albanesi Altistin Precetaj e Rubin Talaban.

A chiamare i Carabinieri, allarmata dalle grida, è stata Carla Franchini, ex consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, che vive nella via dell’aggressione. La Franchini esprime “inaudita tristezza per l’inaudita violenza su una donna” ma sottolinea anche “È giusto dire anche cosa funziona nel nostro Paese: forze dell’ordine intervenute in 60 secondi”. E poi alcune considerazioni: “Le misure antistalking attuali sono del tutto inefficaci, servono interventi restrittivi forti  e immediati. Sarebbe auspicabile il silenzio difensivo anti emulazione”.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454