Costo sociale degli incidenti stradali: in calo nel 2015

attualità

23 novembre 2016, 06:50

Qual è il costo sociale di un incidente stradale? Oltre al dramma, al dolore, alla tragedia che molte volte sta dietro a un sinistro che avviene a un incrocio, ci sono carichi economici di cui è titolare l’intera comunità.

E’ il costo sociale degli incidenti stradali che a quello privato associa un danno economico ingente per tutta la collettività. Insieme a quelli personali legati alla vita umana, che comportano oltre alla mancata produttività danni patrimoniali, morali e biologici, ricadono sull’intera società i danni legati ai costi sanitari ma anche a quelli amministrativi. Gli interventi che portano a una diminuzione del numero di sinistri, e dunque dei feriti e delle vittime, hanno anche un valore finanziario, se si pensa che il costo sociale degli incidenti stradali nell’anno 2013 in Italia è stato stimato in quasi 18 miliardi di euro.

Facendo un focus sulla realtà locale, e dunque comparando i dati degli incidenti stradali a Rimini nell’arco dei 15 anni che separano il 2000 dal 2015, scaturisce una sensibile decrescita dei sinistri che ha portato a una diminuzione consistente del costo sociale degli stessi: quasi 116 milioni di euro, esattamente 115.921.773 euro. Nell’anno 2000 lo stesso dato ammontava a 175.366.632 €.
Il calcolo, che si basa su coefficienti standard stabiliti a livello internazionale dagli analisti, che nasce dalla constatazione che rispetto al 2000 si sono verificati 1.164 incidenti stradali in meno che hanno comportato non solo una diminuzione del numero dei feriti (1.481) ma soprattutto un drastico calo dei decessi passati in 15 anni da 29 a 2 nel 2015.

Un risultato importante, a cui ha contribuito un insieme di concause, dalla legislazione a livello nazionale, con l’introduzione della patente a punti ad esempio, agli interventi infrastrutturali per migliorare la rete stradale innalzando il livello di sicurezza delle nostre strade, come ad esempio con le piste ciclabili dove sono stati differenziati i percorsi tra i diversi utenti della strada. Ma anche un’attenta attività di controllo da parte delle forze di polizia del rispetto delle norme che regolano la circolazione, che a quello umano ha saputo affiancare nuove strumentazioni tecnologiche soprattutto in ordine all’eccesso di velocità. Tra le cause dell’incidentalità è sempre la velocità, infatti, ad essere statisticamente la più rilevante.

Guarda i dati nella tabella sugli incidenti stradali a Rimini (raffronto anni 2000/2015)

 

-

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454