Futsal Bellaria. Il presidente De Maglie: “sarà un finale scoppiettante, pretendo il 110%”

Futsal Bellaria. Il presidente De Maglie: "sarà un finale scoppiettante, pretendo il 110%"

in foto: De Maglie

La stagione 2015/16 del Futsal Bellaria è alle battute finali e le due settimane di stop per le festività pasquali hanno concesso di fare l’ultimo pieno di benzina per vivere uno scoppiettante finale di campionato.

Questa sosta non ha riguardato i quattro ragazzi della Juniores aggregati alla Prima Squadra: Denis Aruci, Ionut Bucur, Moreno Meleleo e Tommaso Orsini, che hanno partecipato al “Torneo delle Regioni” in Piemonte e Valle d’Aosta con la Rappresentativa Juniores dell’Emilia-Romagna; nessun’altra società in regione ha messo a disposizione più giocatori della società bellariese, a dimostrazione del grande lavoro che da anni si sta facendo sui giovani.

I quattro talenti hanno dato un grande contributo in questa competizione: Meleleo, eletto capitano della formazione regionale, è stato il faro in difesa e in attacco con due reti; Aruci, nonostante qualche acciacco fisico, ha messo la propria firma nel successo sulla Sardegna; Bucur non ha trovato la via del gol ma si è messo in mostra a suon di assist; Orsini ha difeso egregiamente i pali alternandosi con un compagno di reparto.

Il Bellaria non ha però di certo riposato: centrato l’obiettivo (il mantenimento della categoria) con tre giornate di anticipo, la formazione di mister Franchino, eliminata in Coppa Emilia prima della sosta, ha svolto molto lavoro fisico, per provare a raggiungere un traguardo più ambizioso e che rispecchierebbe meglio la qualità della rosa, ovvero il piazzamento in zona play-off, posizione attualmente occupata insieme al Santa Sofia e al Città del Rubicone.

Con la situazione attuale però, secondo il regolamento F.I.G.C., la prima gara di play-off (con la 2^ in classifica) non si disputerebbe visto il divario di più di 9 punti. Pertanto, per riuscirci, saranno obbligatorie tre vittorie in altrettante gare rimanenti, comprensive di due scontri diretti.

La formazione Juniores, allenata dalla coppia De Maglie-Melucci, ha potuto ricaricare al massimo le pile e si prepara ad affrontare le ultime due gare contro Santa Sofia e Bologna Futsal. I bellariesi sono solo a due punti dalla zona play-off (obiettivo stagionale), traguardo che sembrava irraggiungibile per la situazione creatasi dopo le prime partite, ma la perseveranza e la compattezza del gruppo ha permesso un’incredibile rimonta, sfiorando la vetta del campionato, per poi fallire gli scontri diretti, nonostante buone prestazioni decise da episodi. Il Bellaria per raggiungere l’obiettivo ha l’obbligo di fare 6 punti sui sei rimanenti, sperando che il Città del Rubicone (il quale occupa l’ultimo posto utile) non faccia altrettanto con Ass. Club e con la capolista Imolese.

Il presidente De Maglie: “Sarà una battaglia fino all’ultimo minuto quest’anno. È stata una stagione molto tosta ma che secondo me ci siamo complicati da soli: felice per la salvezza, ma sono convinto che si potesse raggiungere con maggior anticipo visti numerosi punti lasciati per strada. Questo non è di certo il momento di riposarsi: i ragazzi dovranno viversi questo finale di stagione con grande serenità, facendo tesoro degli errori commessi, e consapevoli del fatto che se vogliono, restando tutti uniti, possono raggiungere i risultati che vogliono. È giusto fare tutto il possibile per ripagare gli sforzi ed i sacrifici fatti finora”.

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454