21 April 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

65ᵃ Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro, le iniziative ANMIL

LavoroProvinciaRimini

10 ottobre 2015, 13:10

in foto: l'immagine della Giornata

L’11 ottobre l’ANMIL celebra in tutta Italia la 65ᵃ Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio di INAIL e INPS. In programma iniziative in tutta Italia promosse dalle sedi locali, tra le quali anche quella di Rimini.

In programma una Cerimonia commemorativa alle 9 nella Chiesa di S.Agostino, a seguire la deposizione della corona alla lapide in ricordo dei Caduti sul lavoro, in Piazza Cavour, Porticato Palazzo dell’Arengo, per poi ritrovarsi per la Cerimonia Civile nella Sala Civica del Palazzo del Podestà con le autorità e istituzioni per confrontarsi sul tema della sicurezza e della tutela che deve essere garantita alle vittime degli incidenti sul lavoro.

Partecipano: Clemente Di Nuzzo, Vice Prefetto di Rimini; Jamil Sadegholvaad, Assessore Attività economiche, Politiche della Sicurezza e della Legalità, Comune di Rimini; Giovanna Zoffoli, Consigliera Capogruppo Delegata a Controllo dei fenomeni discriminatori in ambito occupazionale, Pari opportunità, Politiche giovanili, Affari generali, Provincia di Rimini; Antonino Pizzimenti, responsabile sede INAIL di Rimini; Loris Fabbri Direttore U.O. Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di lavoro Azienda USL Romagna-Rimini; Graziano Urbinati Segretario Generale CGIL Rimini ; Piergiulio Bernardi, Presidente Territoriale ANMIL di Rimini .

In Italia la situazione del fenomeno infortunistico, stando agli ultimi dati provvisori INAIL disponibili relativi al periodo 1° gennaio-31 agosto 2015, evidenzia un significativo aumento dei casi mortali passati da 652 nei primi 8 mesi del 2014 a 752 nel 2015 (+15%) mentre per quanto riguarda gli infortuni rallenta il calo registrato negli ultimi anni e, nel confronto tra il 1° gennaio-31 agosto 2015 e lo stesso periodo del 2014 la flessione è stato solo -4,1% con 410.000 denunce quest’anno.

L’ANMIL prosegue la raccolta firme per sostenere la petizione ai Presidenti della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica contro la riforma dell’ISEE che ha previsto l’inserimento della rendita INAIL nella dichiarazione dei redditi: inserimento cui l’Associazione si è fortemente opposta sollevando illegittimità dell’inserimento di una prestazione che ha natura risarcitoria e non previdenziale,  in vista dell’ormai prossimo pronunciamento in merito del Consiglio di Stato.
Ad oggi le firme raccolte dall’ANMIL sono state oltre 50.000 e sarà possibile firmare anche nelle iniziative di domani.

Sede territoriale ANMIL di RIMINI Tel. 0541.57287

www.anmil.it

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454