21 April 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Inghilterra. Per non pagare trasporto aereo di defunto, dicono che dorme

CronacaNazionale

7 aprile 2010, 08:41

in foto: Per riportare il cadavere del loro connazionale in Germania senza pagare le relative tasse, due donne hanno finto che il defunto 91enne tedesco fosse addormentato e hanno cercato di farlo imbarcare dall'aeroporto di Liverpool.

E’ avvenuto sabato scorso, quando due donne, poi arrestate, hanno trasportato il cadavere in taxi da Oldham, cittadina vicino a Manchester, fino all’aeroporto John Lennon di Liverpool da dove sarebbero dovute volare a Berlino.
In una scena tragicomica che sembrava presa dal film “Weekend con il morto” (nella foto) al momento del check-in le due donne tedesche, di 41 e 66 anni, hanno sistemato il cadavere su una sedia a rotelle e gli hanno fatto indossare occhiali da sole, nella speranza che gli addetti aeroportuali non si accorgessero che il passeggero era deceduto. Ma gli impiegati si sono insospettiti e hanno immediatamente allertato le autorità. La polizia ha fermato le donne, e sta ora indagando sulla morte del 91enne.
Non sembra si tratti di omicidio ma di morte accidentale e sembra che le donne volessero semplicemente evitare la tassa di rimpatrio di un cadavere che può arrivare anche a 3.000 sterline. Le donne stanno adesso “collaborando con la polizia”, secondo una dichiarazione ufficiale delle forze dell’ordine, per stabilire le cause della morte e i motivi per cui non è stata notificata alle autorità.
(Ansa)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454