28 June 2017

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Affidamento figli dopo separazione. Avvocati discutono per uniformare processi

Rimini

12 febbraio 2010, 19:42

in foto: Si è svolta oggi, al centro congressi SGR di Rimini, una tavola rotonda tra avvocati, docenti, magistrati,organizzata dalla camera civile di Rimini, sui temi dell'affidamento e del mantenimento dei figli. Si discute per uniformare il trattamento processuale tra tribunale ordinario e tribunale per i minorenni.

Con l’aumento delle separazioni, aumentano anche i casi in cui è un tribunale a dover decidere del destino dei figli.

La distinzione tra tribunale ordinario e tribunale per i minorenni è chiara a quelle famiglie che si trovano, purtroppo, a dover fare i conti con un matrimonio o una convivenza che stanno per finire e ci sono di mezzo i figli. La legge numero 54 del 2006 sull’affidamento condiviso dei figli e il loro mantenimento, era attesa da tempo, ma ha aperto problematiche di carattere processuale che hanno complicato la sua applicazione.
‘Il problema – ci ha detto l’avvocato Luca Iannaccone, Vicepresidente della Camera Civile di Rimini – è che i figli nati all’interno del matrimonio, i figli legittimi, vedono le loro questioni trattate dal tribunale ordinario, mentre i figli nati al di fuori del matrimonio, i figli naturali, dal tribunale per i minorenni. Ne deriva un trattamento diverso: per esempio, per quanto riguarda il tribunale per i minorenni, una tempistica più lunga. Insomma un trattamento diverso, in sede processuale, per questioni della medesima natura’.
Il legislatore sta cercando di modificare la normativa per uniformare il trattamento processuale per i minori, che siano essi figli legittimi o naturali.
Ci si sta lavorando – continua Luca Iannaccone Vicepres. Camera Civile Rimini – c’è un progetto di legge a firma del senatore Berselli che è in discussione in commissione che ha l’obiettivo di attrarre al tribunale ordinario tutte le competenze che riguardano i minori, eccetto l’adozione e i provvedimenti limitativi per la potestà, per arrivare a rendere omogeneo il trattamento sulle questioni dei minori’.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454