20 May 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Il comune aderisce all’associazione ‘Città dei motori’. Il bilancio del MotoGp

Misano

14 settembre 2007, 10:46

in foto: Con la delibera approvata ieri dalla giunta, il comune di Misano ha aderito all'associazione nazionale “Città dei motori”. www.misanocircuit.com

Obiettivo del progetto, promosso dall’Associazione nazionale dei Comuni italiani nell’ambito delle iniziative legate a “Res tipica”, è legare tra loro e caratterizzare le città che si distinguono per la cultura delle due e quattro ruote. I primi cinque Comuni che hanno aderito sono stati Maranello per la Ferrari, Modena per la Maserati, Bologna per la Ducati, Torino per la Fiat e Atessa (in provincia di Chieti) per la Sevel e la Honda. Primo incontro ufficiale tra gli aderenti all’associazione il 21 settembre proprio a Maranello.

Intanto ieri si è riunito il consiglio di amministrazione della Santamonica Spa. Tra i temi, un primo bilancio del Gran Premio Cinzano di San Marino e della Riviera di Rimini.
“A fine manifestazione il bilancio generale è da considerarsi positivo – ha commentato Mariano Spigarelli, presidente della Santamonica Spa – perché si è realizzato lo straordinario evento sportivo che tutti volevamo. Credo che anche il metodo seguito, ovvero la partecipazione propositiva e responsabile di un gran numero di soggetti pubblici e privati, coinvolti a vario livello sui tanti fronti della manifestazione, vada ricordato come un prezioso esempio di collaborazione”.
“Per ciò che concerne l’evento, già domenica sera – ha ricordato ancora il presidente – in una serie di riunioni post evento abbiamo ricevuto i complimenti della Dorna per lo svolgimento della manifestazione, estesi alla gestione della mobilità al di fuori del circuito”.
“In particolare -ha detto ancora Spigarelli – è stata sottolineata la capacità di reagire al maltempo di venerdì. Pochi, fra i presenti al circuito quel pomeriggio, credevano che le moto sarebbero scese regolarmente in pista l’indomani alle otto. Esserci riusciti è motivo grande d’orgoglio”.
“Ovviamente, organizzando per mestiere eventi sportivi, l’occhio esperto ha individuato anche alcuni punti sui quali intervenire fin da subito per rendere più fruibile e gradevole l’impianto. Analizzeremo le relazioni di tutti i soggetti coinvolti e prenderemo provvedimenti per apportare i necessari miglioramenti.”
“Chiudo – ha detto infine il presidente del Santamonica spa – ringraziando una ad una le persone, diverse centinaia, che hanno lavorato nei mesi precedenti e nei giorni di gara. Il Gran Premio si è confermato potente calamita turistica ed evento mediatico straordinario. Dovremo lavorare tutti per sfruttarne pienamente le potenzialità in vista del prossimo anno. Dal canto suo, Misano World Circuit conferma il suo ruolo di volano economico a favore del territorio. A fine 2007 arriveremo a oltre 600mila presenze sul circuito, con un calendario di eventi di grande interesse: la MotoGp, il mondiale Superbike, il World Ducati Week, Yamaha Fest, L’europeo Truck, il Ferrari Challenge, i campionati internazionali di auto e moto, ecc”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454