25 February 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Rimini. Sabato a Castel Sismondo la chitarra spagnola di Paolo Forlani

Rimini

27 luglio 2007, 11:16

in foto: Per la rassegna "Estate al Castello", sabato alle 21.30 nella corte di Castel Sismondo di Rimini, il chitarrista Paolo Forlani si esibirà nel concerto di musica spagnola “Por la Tierra el Canto”. L'ingresso é libero.

La presentazione della serata a cura della Fondazione Carim:

Una straordinaria serata all’insegna della musica spagnola fra ‘800 e ‘900, passando per quegli autori che hanno voluto dedicare parte della loro produzione artistica alla propria terra o hanno tratto ispirazione dalla sua musica.

Domani sera, sabato 28 luglio 2007 alle ore 21.30 presso Castel Sismondo in Rimini, per le Notti Musicali di Estate al Castello, va in scena lo spettacolo del chitarrista Paolo Forlani, dal titolo “Por la Tierra el Canto”, un viaggio nella musica spagnola tra il colto ed il popolare con immagini e testi letterari su musiche di Moreno-Torròba, Rodrìgo e Albèniz.

Assieme alle musiche verranno proposti, dalla voce recitante di Pietro Federico, alcuni frammenti dalla letteratura spagnola, tratti da autori quali Antonio Machado e Federico Garcia-Lorca. Inoltre ad ogni brano è stato associata un’immagine fotografica o tratta dalle opere di pittori spagnoli come Murillo, Goya e Picasso. Nell’insieme di musica, letteratura e immagini, Por la Tierra el Canto intende offrire uno scorcio di quella produzione artistica che ha tratto ispirazione dalla terra spagnola, divenendo espressione di un’identità comunitaria, perché – per dirla con Machado – “Il mio sentimento non è esclusivamente mio, ma piuttosto nostro. Senza uscire da me stesso, avverto che nel mio sentire altri ne vibrano e che il mio cuore canta sempre in coro…”

Gli autori e le musiche interpretate

Albéniz è considerato, insieme a Granados, il massimo esponente della scuola nazionale spagnola. Pianista e compositore, scrisse pagine di forte pregnanza comunicativa, affidando al pianoforte l’arduo compito di far convivere l’animo colto romantico e quello popolare. In programma: Granada, Asturias e Capricho Catalan, trascritti per chitarra da Andrés Segovia.

Llobet, chitarrista e compositore, arrangiò per chitarra sola varie canzoni popolari catalane, confezionando una collezione pregevole di piccoli quadretti poetici che si distinguono per la grande raffinatezza. Di Llobet viene proposto El Noy de la Mare, un canto natalizio catalano.

Moreno-Torroba, compositore del primo novecento, si distingue per la freschezza dei temi e la delicata ispirazione. Il suo linguaggio musicale coniuga con eleganza la musica popolare castigliana e l’estetica impressionista, raggiungendo elevate cime artistiche. Forlani eseguirà la Sonatina (Allegretto, Andante, Allegro) e una selezione dei Castillos de España, dedicati a diversi castelli spagnoli.

In Rodrigo, compositore del novecento, autore del celebre Concierto de Aranjuez, si possono ritrovare echi potenti della lunga tradizione musicale spagnola, da quella vihuelistica del ‘500 fino al flamenco, passando per accenti tipicamente novecenteschi come quelli che riesce a creare con l’uso delle dissonanze. Verrà eseguito En los trigales, tratto dalla raccolta “Por los campos de España”.

BREVE BIOGRAFIA DI PAOLO FORLANI, chitarra

Vincitore del XVII Concorso nazionale di Chitarra “Città di Parma”, Primo Premio al Concorso nazionale “Dino Caravita”, premiato in varie competizioni e rassegne nazionali e internazionali, Paolo Forlani, classe 1981, comincia lo studio della chitarra a soli 5 anni, avviato dal padre. Dopo i primi studi con Maurizio Cerqua al Liceo musicale “G. Lettimi” di Rimini, si trasferisce a Bologna dove si diploma con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio “G. B. Martini” sotto la guida di Piero Bonaguri, perfezionandosi in seguito con lo stesso Bonaguri e Alirio Diaz. Svolge da tempo la sua attività concertistica in diverse città italiane ed estere in collaborazione con importanti enti culturali e festival (Club Parma Musicale, Festival Internazionale “La Magia del Borgo” di Brisighella, Università Politecnico di Milano, Università degli Studi di Bologna, Rassegna musicale “I luoghi suggestivi della chitarra”, Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna, Castrocaro-Classica, Ascom Bologna, Fondazione Alma Mater, Centro Culturale “Enrico Manfredini”, LiberalArts, Camerata del Titano). Si è esibito in sale prestigiose come: Teatro Comunale di Bologna, Auditorium “Paganini” di Parma, Teatro “Masini” di Faenza, sala del “Palazzo delle Prigioni” di Venezia, Sala “Puccini” del Conservatorio “G. Verdi” di Milano, Sala “Bossi” del Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna. La critica ha scritto di lui: “…un’interpretazione lucida e tecnicamente ragguardevole, un’elegantissima chitarra dal sicuro avvenire.”(E. Formica, Gazzetta di Parma) All’attività concertistica affianca quella didattica presso diverse scuole bolognesi.

www.fondcarim.it

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454