Calcio. I biancorossi sbancano il ‘Picco’ di La Spezia (4-3)

Rimini Sport

19 maggio 2007, 18:09

in foto: Il Rimini torna alla vittoria esterna, che mancava dal blitz di Brescia del 17 marzo scorso. Primi e ultimi minuti infuocati,

con ben cinque delle sette reti viste oggi al “Picco” di La Spezia. Acori, che deve rinunciare allo squalificato Cascione e all’infortunato Moscardelli, schiera a sorpresa al centro dell’attacco Jeda. La scelta paga immediatamente, perché al primo affondo il brasiliano viene steso senza troppi complimenti da Addona. Rigore. Si incarica dell’esecuzione lo stesso Jeda, che spiazza Santoni. 1-0 dopo 1 minuto e mezzo, e 11esimo centro in campionato per l’ex Crotone.
I padroni di casa trovano il pari dopo un giro di lancette. Giuliano mette in mezzo, Handanovic salta sulla schiena di Porchia e perde il pallone. Colombo di testa può depositare comodamente in fondo al sacco. 1-1.
Al 9′ il Rimini torna in vantaggio, grazie ad un’autorete di Addona, ancora protagonista in negativo per i suoi. Pagano crossa sul secondo palo, Valiani guadagna il fondo e va al controtraversone. La deviazione del difensore ligure mette fuori causa Santoni. Inutile il tentativo di salvataggio di Scarlato.
Al 36′ Pagano riesce con coraggio a servire Jeda, che avanza e calcia d’esterno destro. Santoni devia sul legno, la difesa ligure poi allontana.
Al 39′ la punizione di Frara sorvola di poco l’incrocio dei pali.
Al 43′ il Rimini cala il tris. Jeda furoreggia in area, pallone al bacio per Ricchiuti, che non si esime dal siglare il suo settimo gol stagionale. 3-1.
Al 21′ della ripresa il capitano biancorosso viene travolto in area da Giuliano. Celi di Campobasso indica ancora il dischetto. Sul punto di battuta si presenta ancora Jeda, che spiazza Santoni ma spedisce a lato.
Al 44′ la demi-volèe di Scarlato riapre i giochi.
Bravo, al 47′, li richiude, siglando il 4-2 definitivo con una giocata da attaccante consumato. Tunnel a Giuliano e destro vincente.
Al 48′ Regonesi commette fallo su Colombo. Questa volta il rigore è per lo Spezia. Il tiro dagli 11 metri di Guidetti è intuito da Handanovic, che non riesce però a neutralizzare. Finisce 4-3 per il Rimini.

La classifica

Juventus 82 (promossa in A)
Genoa 74
Napoli 72
RIMINI 63
Mantova 61
Piacenza 61
Bologna 58
Brescia 58
Albinoleffe 53
Lecce 52
Cesena 49
Vicenza 47
Treviso 46
Triestina 46
Bari 44
Frosinone 44
Spezia 43
Modena 42
Verona 42
Arezzo 38
Crotone 32 (in C1)
Pescara 24 (in C1)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454