Calcio. Due giornate di squalifica ad Acori per il dopo di Rimini-Bari

Rimini Sport

14 maggio 2007, 20:16

in foto: Le proteste del Rimini dopo il triplice fischio della partita di sabato con il Bari costano due turni di squalifica al tecnico Leonardo Acori,

reo di aver trattenuto per un braccio il guardalinee Papi di Prato mentre stava cercando di guadagnare il tunnel degli spogliatoi. Ammonizione con diffida e ammenda di 5mila euro per il team manager biancorosso, Piergiorgio Ceccherini. 10mila euro di ammenda per la società Rimini Calcio, con il giudice che ha disposto il trasferimento degli atti all’Ufficio indagini per ulteriori accertamenti su quanto accaduto. Diffidato, con ammenda di 500 euro, capitan Ricchiuti. Infine il giallo costa a Cascione la squalifica. Il centrocampista sabato quindi non potrà scendere in campo a La Spezia. Nessuno squalificato tra i liguri.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454