21 February 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Cenerentole moderne: il Pigmalione di G.B. Shaw al teatro della Regina

Cattolica

18 gennaio 2005, 14:55

in foto: Pigmalione (My fair Lady), moderna favola di Cenerentola, è di scena giovedì e venerdì al teatro della Regina di Cattolica. Sul palco la compagnia del teatro stabile di Calabria, diretto da Geppy Gleijeses, che veste anche i panni del professor Higgins, il celebre Pigmalione nato dalla penna di George Bernard Shaw.

La regia è di Roberto Guicciardini. Sipario alle 21,15.

La presentazione dello spettacolo da parte della compagnia:
La prima scena si apre sulle imponenti colonne della chiesa di San Paolo a Londra, opera di Inigo Jones, su torrenti di pioggia estiva, spettatori eleganti in abito da sera, pedoni affannati alla ricerca di un taxi, gente del popolo, venditori, un professore e una fioraia.
Così inizia Pigmalione e così, fedelmente, viene messa in scena oggi. Una delle più famose commedie di tutti i tempi, impegnativa e sfarzosa, con i balli all’ambasciata, le corse di cavalli, la casa di Higgins (tempio di studi fonetici), e la lussuosa abitazione della signora Higgins. Un grande allestimento con un grande cast, tante comparse, una regia di prestigio, scenografie imponenti e costumi sgargianti.
Pigmalione o My fair lady è una moderna favola di Cenerentola, un apologo (solo in apparenza frivolo) sulle differenze di classe che l’accento e la pronuncia rivelano; un apologo sorretto da un torrente di aforismi, paradossi e trovate comiche sapientemente amalgamati in dialoghi inimitabili.

Nel ruolo del professor Higgins, il Pigmalione, c’è Geppy Gleijeses, specializzato in questo repertorio e reduce dai grandi successi wildiani con L’importanza di chiamarsi Ernesto e Un marito ideale (rispettivamente primo e terzo spettacolo italiano per numero di spettatori nelle ultime due stagioni). Nel ruolo della madre Valeria Fabrizi; Alfred Doolittle è Marco Messeri, comico toscano protagonista con Troisi, Moretti e Mazzacurati di tanti film importanti del più recente cinema italiano.
Liza Doolittle, la fioraia–duchessa, è Marianella Bargilli, tra i protagonisti della terza edizione del Grande Fratello televisivo. Ha studiato recitazione all’ Actor’s Studio di New York con Marylin Fried e in Italia con Beatrice Bracco e Nikolaj Karpov.
La regia è curata da Roberto Guicciardini, la traduzione da Masolino D’Amico, le musiche (in larga parte quelle del musical) sono a cura di Matteo D’Amico.

Prevendita biglietti:
presso il botteghino del Teatro – Piazza della Repubblica dalle 17.30 alle 19.30 nei tre giorni feriali che precedono ogni spettacolo, nei tre giorni è compreso anche il giorno di spettacolo.

Prenotazioni:
Teatro della Regina – telefono 0541-833528 negli orari del botteghino dal secondo giorno di prevendita.

Informazioni:

Ufficio Cinema-Teatro – Telefono 0541-968214 e.mail: teatro@cattolica.net

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454