Calcio. Il Rimini cerca il 14° sigillo con la Samb. In C2 S.Marino-Lodigiani

Provincia Sport

22 gennaio 2005, 13:11

in foto: Il Rimini, in serie positiva da 13 turni, ospiterà la Sambenedettese in quella che si preannuncia una bella festa dello sport. Le due tifoserie sono infatti gemellate da oltre 20 anni e già in occasione della gara d'andata alcuni rappresentanti sfilarono in campo, prima del fischio d'inizio, con i loro vessilli.
www.riminicalcio.it
www.tuttalac.it
www.sambenedettesecalcio.it

Entrambe le squadre sono reduci da un pareggio: a Ferrara i biancorossi, in casa con il Foggia nel posticipo televisivo i rossoblu. E fu pari anche all’andata: 0-0. Nelle fila biancorosse non c’è più Aubameyang, che al termine di un’estenuante trattativa si è accasato, via Milan all’Ancona. Acori, che non potrà contare su Baccin (distorsione alla caviglia rimediata nella partitella di giovedì e dieci giorni di stop), confermerà l’undici sceso in campo sei giorni fa, con unica novità il ritorno sulla fascia sinistra di Bravo, che ha scontato la squalifica.
Il tecnico degli ospiti, Ballardini, dovrà rinunciare al portiere Spadavecchia (scafoide rotto), al centrocampista Tedoldi (guaio muscolare), al trequartista Bogliacino (riacutizzarsi di un problema al bicipite femorale) e agli attaccanti Vidallè, ex biancorosso, e Martini, di Gradara, tutti infortunati. In forse anche il difensore Favaro.

In C2, impegno sulla carta proibitivo per il Bellaria, che va a far visita alla capolista Massese. Anche se i ragazzi di Varrella uno scalpo eccellente lo hanno già fatto, battendo qualche settimana fa la Lodigiani nella sua tana. Occhi puntati sul bomber toscano Bonuccelli, 15 reti nel girone d’andata.

Il big match della giornata è senza dubbio quello che vede opposti il San Marino, seconda forza del campionato, e la Lodigiani, che nel mercato di riparazione si è rinforzata notevolmente e che è reduce da un sonante 5-0 sul campo del CuoioCappiano. Buglio recupera dalla squalifica Villa e Bolla, dopo due mesi di stop Pietranera si accomoderà in panchina. Il tecnico titano non potrà contare invece su Specchia (dolore ai flessori) e Rondina, indisponibile per problemi di transfer.

Per la 20esima giornata del campionato Dilettanti, il Cattolica sarà di scena sul campo di uno Spoleto terzo della classe, che ha vinto le ultime tre partite giocate e che adesso soffia sul collo dei giallorossi. Ha fatto bottino pieno negli ultimi tre turni anche il Grottammare, che riceverà il Santarcangelo, che invece non vince dal lontano 7 novembre. Impegno casalingo, invece, per il Riccione, che ospiterà la Sangiustese.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454