27 August 2016

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Nubifragio, il giorno dopo: si contano i danni, ma le nuvole rimangono

CronacaProvincia

24 settembre 2002, 12:16

in foto: In poche ore ieri mattina sono caduti su Rimini, Bellaria e Santarcangelo più di 60 millimetri d’acqua. Le conseguenze sono ormai note: una scuola evacuata, torrenti tracimati, strade allagate e traffico in tilt.

Per fare fronte alle centinaia di chiamate giunte al centralino, i vigili del Fuoco di Rimini sono stati coadiuvati da alcune squadre di Modena e Bologna. E ancora oggi continua lo stato d’allerta. Vincenzo Nusca, tecnico della centrale:

A Santarcangelo, uno dei comuni più colpiti dal nubifragio, ieri mattina è stata evacuata la scuola materna di Sant’Ermete: l’istituto non ha subito danni ma oggi rimane chiuso per motivi precauzionali. Sul posto ieri pomeriggio è arrivato anche l’assessore regionale alla Protezione Civile, Marioluigi Bruschini. “L’assessore- ha commentato il sindaco di Santarcangelo Mauro Vannoni– ha assicurato il proprio aiuto finanziario per fare fronte ai danni più urgenti”.
E sul cielo della Romagna rimangono le nuvole, anche se con precipitazioni più lievi rispetto a ieri.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454