22 February 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Si accelerano i tempi per il trasferimento del Pastificio Ghigi

Morciano

2 maggio 2002, 17:30

in foto: Nel pomeriggio di martedì scorso si sono incontrati a San Clemente il Sindaco di Morciano, Giorgio Ciotti (nella foto), il Sindaco San Clemente, Mariano Guiducci, il Presidente del Con.Sv.Agri Renato Ascari Raccagni, il Vice Presidente del Con.Sv.Agri Antonio Galassi, il Direttore dello stabilimento Ghigi di Morciano Bruno Benvenuti, la Rappresentanza Sindacale Unitaria del Pastificio Ghigi e i Responsabili provinciali del Settore Industria di Cgil e Uil.

Tema dell’incontro la verifica della tempistica relativa al trasferimento del pastificio Ghigi dal centro di Morciano alla nuova area artigianale di Sant’Andrea in Casale (San Clemente) e degli impegni che gli enti, pubblici e privati, interessati dall’operazione hanno fino ad oggi assunto. Enti locali e proprietà hanno accolto positivamente la proposta delle Organizzazioni Sindacali di riunire in un unico documento, concordato tra le parti, tutti gli accordi bilaterali fino ad oggi sottoscritti. Il documento ribadirà gli impegni del Comune di Morciano in base all’Accordo di Programma a suo tempo stipulato con il Con.Sv.Agri, gli impegni del Comune di San Clemente circa l’area su cui dovrà essere insediato il nuovo stabilimento, il rispetto da parte del Con.Sv.Agri dei tempi di realizzazione dell’intervento e della salvaguardia dell’occupazione, quest’ultimo impegno è stato ribadito dalla proprietà anche durante l’ultimo incontro. Rispetto alla tempistica del trasferimento il confronto ha fatto emergere importanti novità. Infatti il Comune di San Clemente ha già concluso le operazioni di approvazione della variante al Prg riguardante la nuova zona artigianale di Sant’Andrea in Casale. Ora si attende solamente il pronunciamento della Provincia, atteso entro l’estate. Già dal prossimo autunno il Con.Sv.Agri potrebbe dare avvio alle procedure di realizzazione del nuovo stabilimento. Rispetto al trasferimento della produzione la proprietà del pastificio Ghigi ha assicurato il massimo impegno per il rispetto dei tempi previsti. Annunciando l’intenzione, se l’operazione non incontrerà ostacoli, di anticipare l’attivazione del nuovo stabilimento inizialmente prevista per il 2004, con l’avvio della produzione di pasta attraverso quattro linee, di cui due di nuova acquisizione, al secondo semestre del 2003.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454