20 May 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

La sede ideale per una conferenza regionale sul Medio Oriente? Per Sharon Rimini

Rimini

9 maggio 2002, 17:46

in foto: “Non penso che Yasser Arafat sarà in grado di arrivare alla pace. E non penso si possa fare la pace trattando col signor Arafat”: questo il punto cruciale di un'intervista al premier israeliano Ariel Sharon pubblicata sul numero di domani del settimanale 'Panorama', che ne ha anticipato i contenuti.

Nell’intervista a Carlo Rossella Sharon parla anche della possibile sede per una “conferenza regionale” sul Medio
Oriente e dice: “Mi piacerebbe che si tenesse in Italia. Il
governo di Roma scelga il posto. Magari Rimini. Noi abbiamo
ottimi rapporti con Roma”.
La proposta di Sharon ha già suscitato unaraffica di reazioni, tutte positive. “Siamo orgogliosi che il premier israeliano Sharon abbia indicato la citta’ di Rimini come sede di una ‘conferenza regionale’ sul Medio Oriente. La città è pronta con tutte le sue strutture ad accoglierla”.
Così il
sindaco Alberto Ravaioli commenta le dichiarazioni
fatte dal capo del governo israeliano in una intervista
rilasciata al settimanale ‘Panorama’.
“Rimini – aggiunge Ravaioli – è stata più volte scelta come
sede di incontri internazionali come di recente è successo per
l’ incontro internazionale della Fao, che poi è stato
annullato. La città ha tutte le potenzialita’ (in termini di
infrastrutture e di professionalità) per accogliere, se si
dovesse concretizzare, un simile evento.
Per quanto riguarda possibili problemi collegati alla
sicurezza – aggiunge il sindaco-
”occorrerà verificare le caratteristiche di questa conferenza
regionale che vedrà la presenza, come penso, di delegazioni
molto ridotte”.
“Rimini – aggiunge a sua volta il presidente dell’
Associazione albergatori Maurizio Ermeti – é una città
congressuale internazionale e, questa possibilità auspicata dal
premier Sharon, non puo’ che farci piacere. Se la cosa dovesse
diventare operativa modi, tempi e livelli di sicurezza dovranno
essere definiti nell’ ambito delle professionalità presenti in
citta’. Di fronte ad una simile richiesta la città non può
tirarsi indietro”.
Secondo l’ amministratore delegato dell’ Agenzia di promozione turistica della regione Emilia-Romagna Giuseppe Chicchi “E’
positivo che il premier Sharon sappia dell’ esistenza di
Rimini come sede di incontri internazionali”.
“Vedremo nelle prossime settimane se questo nuovo orizzonte si può delineare. – ha commentato il parlamentare Sergio Gambini – Sarebbe un grandissimo onore poter associare la nostra città a questa grande pagina della storia contemporanea, ma prima di far correre la fantasia bisognerà verificare le reali possibilità di un simile evento. Questa volta cerchiamo di non peccare di stupido provincialismo, usando i canali e i modi necessariamente riservati per sondare la reale fattibilità di quella che potrebbe diventare una straordinaria occasione per la nostra comunità”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454