22 May 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Il 22 giugno incontro con Chiara Lubich

EventiRimini

10 maggio 2002, 17:16

in foto: "Per l’unità dei popoli" è il tema che verrà affrontato nella giornata del 22 giugno quando la città di Rimini incontrerà, presso il Palacongressi, la sua cittadina onoraria Chiara Lubich, riconosciuta a livello mondiale come donna del dialogo, dell’invito alla solidarietà e alla cooperazione e interprete dei segni dei tempi.

Un appuntamento che si pone in continuità ideale con la Conferenza ‘1000 città per l’Europa’, svoltasi lo scorso novembre a Innsbruck e che vide la partecipazione di 1.400 tra Sindaci e Amministratori Locali di 35 Paesi dell’Europa dell’Est e dell’Ovest. In quella occasione la fraternità, proposta da Chiara Lubich nel suo discorso programmatico, fu assunta nel messaggio finale – sottoscritto da tutti i Sindaci presenti – come “categoria politica, attraverso la quale sviluppare la costruzione dell’Europa”.
Il 22 giugno a Rimini lo sguardo si allargherà oltre i confini del Vecchio Continente, vale a dire all’unità dei popoli ‘per una diversa cooperazione’.
L’attentato alle Torri gemelle di New York dell’11 settembre e la tragica crisi medio-orientale impongono alla comunità mondiale la ricerca di nuove vie e strumenti per promuovere una cultura di cooperazione, di giustizia e di pace. E da Rimini, capitale del turismo e dell’ospitalità, città per tradizione cosmopolita, crocevia di culture diverse, partirà un forte messaggio in tale direzione.
Se il tema centrale della giornata riminese è affidato a Chiara Lubich – il cui intervento sarà introdotto dallo scrittore e senatore riminese Sergio Zavoli – il programma prevede i messaggi video del Segretario generale della Nazioni Unite, Kofi Annan, e del Presidente della Commissione Europea, Romano Prodi.
Quindi alcune testimonianze di pace e fraternità, tra cui quelle della cittadella di Fontem (Cameroun), originale esempio di convivenza pacifica del popolo Bangwa con i popoli vicini, e della cittadella di Loppiano (Incisa Val d’Arno, Firenze) in cui convivono più di 800 abitanti di razze e culture diverse. Il professor Stefano Zamagni, docente di Economia all’Università di Bologna, presenterà il progetto di Economia di Comunione che, proprio a Incisa Val d’Arno, vedrà tra breve sorgere un Polo imprenditoriale in grado di ospitare attività che aderiscono al progetto.
Brani musicali e performance artistiche arricchiranno l’intero programma (che si svolgerà dalle 15,30 alle 19) eseguite dalla ‘Rimini Dixieland Jazz Band’, dal complesso internazionale ‘Gen Rosso’, dalla Compagnia di balletto classico Cosi-Stefanescu.
E’ prevista la partecipazione di oltre 5mila persone.
‘Per l’unità dei popoli’ è un convegno promosso dal Sindaco di Rimini, Alberto Ravaioli, e organizzato dal Movimento dei Focolari in collaborazione con il Comune di Rimini e la Provincia di Rimini e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454