Calcio. La stagione regolare finisce in bellezza solo per il San Marino

Rimini Sport

6 maggio 2002, 11:01

in foto: Si poteva finire meglio, ma pazienza. Ieri il Rimini nell’ultimo turno della stagione regolare si è arreso per 2 a 1 al Brescello deludendo gli affezionati che hanno preferito gli spalti del Neri alle dirette della serie A:
(nella foto il difensore del Rimini Mastronicola)
www.tuttalac.it

solo 152 ieri i paganti al Neri. Nel primo tempo il Rimini ha messo in difficoltà i più motivati avversari: al 4’ il Bizzarri del Brescello impegna il Bizzarri biancorosso, poi all’8’ Luconi spreca una buona occasione. Al 26’ ci prova Bordacconi, che conclude alto; poco dopo è Rachini a sfiorare il vantaggio con un pallonetto. Ma è solo questione di minuti: al 33’ Di Giulio firma l’1 a 0 biancorosso con uno spettacolare destro al volo. Prima dell’intervallo da segnalare ancora un colpo di testa dell’emiliano Catanese che scheggia la traversa e una pericolosa incursione di Luconi che però tira addosso al portiere.
Nella ripresa il Rimini appare ancora in palla, ma dopo un colpo di testa di Antonioli fuori di poco al 15’ i biancorossi si spengono. Al 25’ Catanese pareggia indovinando lo spiraglio buono su calcio di punizione. Dieci minuti dopo il Brescello completa il sorpasso con Giandomenico che angola alla perfezione dal limite. Archiviato l’ininfluente passo falso, ora il Rimini si mette al lavoro per i play off, dove fra due settimane è atteso dall’ostica Sambenedettese che ieri ha messo a segno la nona vittoria di fila. Il rammarico del difensore del Rimini Alessandro Mastronicola per la sconfitta di ieri.

Finisce in gloria il campionato del San Marino: i biancazzurri hanno conquistato la settima vittoria fuori casa della stagione con un rocambolesco 3-2 a Montichiari. Davanti a pochi intimi, i bresciani sono andati in vantaggio al 16’ con un rigore di Andreini per fallo di Andreini su Zanin. Nella ripresa salgono in cattedra gli uomini di Azzali: al 13’ Pelatti pareggia correggendo di testa un cross di Pensalfini e al 25’ Tarini ribalta il risultato con abile a sfruttare un rimpallo in area. I padroni di casa non ci stanno e al 29’ impattano con Zanin, ma la zampata finale è di Tedeschi che al 34’ si infila nella disattenta difesa locale e regala i tre punti ai suoi. Il San Marino chiude così un campionato comunque positivo, anche se i play off sono rimasti un sogno, al sesto posto con 54 punti.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454