20 February 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Teatri e musiche: questa sera ‘A come Srebrenica’

Riccione

20 aprile 2002, 10:26

in foto: Questa sera alle 21.15 al teatro del mare di Riccione la rassegna 'Teatri & Musiche' presenta lo spettacolo "A come Srebrenica", del Teatro Settimo:

scritto da Giovanna Giovannozzi, interpretato da Roberta
Biagiarelli, per la regia di Simona Gonella, con la consulenza di Luca
Rastello.
Lo spettacolo, che fa parte della sezione “A volte non ritornano” e sarà seguito da un
incontro con Luca Rastello, giornalista che ha collaborato con “Il
Manifesto” e “Diario”, lavora alla redazione attualità del settimanale “D”
di Repubblica ed è autore del libro “La guerra in casa” (1998, ed. Einaudi).
La scheda dello spettacolo a cura di ‘Teatri e musiche’:
Intorno al 9 luglio 1995 l’armata serbo bosniaca attacca la Zona Protetta di
Srebrenica e il territorio circostante. L’offensiva si protrae fino all’11
luglio 1995, giorno in cui le unità serbo bosniache entrano in Srebrenica.
Seguono stupri, mutilazioni, esecuzioni di civili, sepolture di vivi. Ma il
massacro di 9.000 civili di quella metà di luglio è solo l’epilogo di una
storia iniziata tre anni prima, una storia di Assedio.
Dicono: chi è sopravvissuto a Srebrenica non può dire di avere sentimenti in
corpo e chi non l’ha conosciuta, non può dire di aver visto la guerra in
Bosnia. É per questo che viene raccontato l’assedio e la caduta di
Srebrenica.
Un’attrice sola su un palco per un’ora e mezzo diventa narratrice e
protagonista di una storia dove la Ragion di Stato e gli Interessi di
Politica Internazionale hanno giocato a Risiko con la vita di decine di
migliaia di persone.
Questo lavoro è nato un anno e mezzo fa per smentire
ciò che spesso si è detto sulla guerra in Bosnia: tutti uguali tutte bestie.
Questo spettacolo ricorda le vittime e punta il dito sui carnefici:
Aggressori e Aggrediti. Una storia difficile da raccontare, dove non si
trovano risposte, ma si dà voce agli eventi, in cui i protagonisti dello
spettacolo hanno infilato tra le tante cose dette e taciute il loro sguardo.
I biglietti sono disponibili in prevendita a:
Riccione: Righetti Strumenti Musicali -via Castrocaro, 33 (tel. 0541/646000)
Rimini: Il giardino dei libri -Corso d’Augusto 146 (tel. 0541/23765)
biglietteria del Teatro del Mare (tel.
0541.690904), dalle ore 10 alle ore 13
e dalle ore 18 in poi. É possibile anche prenotare telefonicamente allo
0541.55000.
Per informazioni: Teatro degli Dei (tel. 0541/55000 fax 0541/55888
deglidei@infotel.it), Assessorato alla Cultura del Comune di Riccione (tel.
0541/608283 -608285, dalle ore 8.30 alle ore 13.30).

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454