21 February 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Da lunedì al via la fase finale dei lavori all’Arco d’Augusto

Rimini

4 aprile 2002, 17:59

in foto: Inizierà lunedì prossimo la fase definitiva dei lavori di riqualificazione e valorizzazione dell'Arco d'Augusto di Rimini. L'articolato intervento, cominciato il 14 gennaio con la chiusura del parcheggio a monte del monumento, prevede in questa fase l'eliminazione dell'area di sosta a mare. (nella foto virtuale come si presenterà l'Arco al termine dell'intervento)

L’organizzazione della circolazione ha già assunto in questi giorni quella definitiva: per la realizzazione della grande area verde è stata interdetta al traffico la strada che gira attorno all’arco, in modo da evitare l’utilizzo del monumento come rotatoria.
L’accesso ai servizi in p.le Giulio Cesare verrà consentito ai veicoli svoltando da via Bastioni Meridionali in via Bertani, per poi proseguire su via Minghetti. Da qui sarà possibile il ritorno sui bastioni attraverso il rinnovato vicolo dell’Onestà.
Gli spazi di sosta che verranno a meno con l’eliminazione del secondo parcheggio saranno recuperati con le vicine aree di sosta “Soleri Brancaleoni” (80 stalli) e “Palazzo Ghetti” (30 stalli). Inoltre verrà aumentata la capacità di sosta riservata ai residenti (42 stalli in più) nelle vie limitrofe.
Inoltre saranno disponibili entro la fine del mese 110 posti auto nel parcheggio che Metropark Spa realizzerà e gestirà nell’ex scalo merci della Stazione ferroviaria; si tratta della prima tranche di un intervento complessivo che metterà a disposizione 450 posti auto.
L’Amministrazione comunale segnala inoltre la disponibilità di stalli nel nuovo parcheggio-scambiatore nell’area ex Fiera, dotato di un servizio-navetta che porta a p.zza Mazzini, p.zza Tre Martiri e Arco d’Augusto.
Il progetto di valorizzazione e riqualificazione dell’Arco d’Augusto, la cui ultimazione è programmata per la fine della prossima estate, ha avuto il parere favorevole della Soprintendenza Archeologica dell’Emilia-Romagna e della Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici.
L’Amministrazione comunale si scusa, attraverso una nota, con i cittadini e i visitatori per gli eventuali disagi che potrebbero insorgere durante lo svolgimento dei lavori. Ma è sicura che gli stessi sapranno apprezzare un intervento che ha come obiettivo principale quello di valorizzare il patrimonio storico-monumentale, rafforzando nel contempo l’identità cittadina.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454