24 May 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Alla Regina questa sera ‘si recita Molière’ con Paolo Rossi

Cattolica

2 aprile 2002, 10:44

in foto: Questa sera alle 21 il teatro della Regina di cattolica ospita lo spettacolo “Questa sera si recita Molière. Nuovo delirio organizzato” di Paolo Rossi con Maria Consagra e Giuseppe Gabardini. Regia di Paolo Rossi. La scheda dello spettacolo:

dopo che l’autore-attore aveva trasformato Shakespeare in un hap­pe­ning che ogni sera coinvolgeva il pub­bli­co facendolo recitare sul palco, arriva il “figlio putativo” di Romeo & Juliet L’idea è d’inve­­stire su un genere, su un modo di fare tea­­tro che ora, dopo anni, ha un suo metodo, delle regole, un suo codice e un suo linguaggio, anche un suo rigore e una sua maniera di prepararsi ed es­se­­re sempre pronti alla perfor­mance, al­­l’atto teatrale.

Questa sera si recita Molière, però, non è un clone degli spettacoli pre­ce­den­­ti. La rappresentazione ri­ma­ne hap­pening, e se prima il pubblico era invitato sul palco ad interpretare tut­­ti i ruoli di Romeo e Giulietta, que­sta volta si domanda al pubblico di re­­citare il pubblico.

Ora è il tempo di Molière: Rossi è partito per un nuovo viaggio alla sco­­perta dei legami tra il racconto e la messa in scena, tra il testo tra­­dizionale e i canovacci che lo han­no preceduto e generato, e forse an­che tra la biografia di un attore-au­to­re del ‘600 e la biografia di un at­­tore-autore del 2000.

Dall’opera di Molière Paolo Rossi ha scel­­to di fare Il medico per forza, una farsa che sarà il tronco prin­­cipale dello spettacolo; ma lo userà sen­­za disdegnare innesti presi da al­tre commedie (come fa­ce­va anche lo stesso Molière) e mo­men­ti di totale apertura al pub­blico. Dun­que sarà il dottor Sganarelli, e visiterà Geronte e sua figlia Lu­­­cinda, visiterà un contadino, aiu­­te­rà il giovane Leandro, ma vi­si­te­rà an­che il pubblico, scendendo in pla­tea o facendo salire ancora una vol­ta il pub­blico sul palco.

Qui il fatto tea­­trale è ricostruito: gli attori tor­na­no a fare gli attori, il pubblico recita il pub­­blico, e il testo teatrale entra in rap­­porto con il quotidiano; e in­te­ragisce con esso, perché gli attori di­­ventano medici, intenti a guarire gli spet­­tatori che diventano pazienti. Uno spettacolo in costume, coi co­­stumi del ‘600, ma anche i costumi sono in perenne movimento a mostrare la fusione tra il tea­­tro immortale di Molière e noi mortali di oggi.

Si comincia alle ore 21. L’appuntamento successivo alla Regina è con un altro comico popolarissimo, Giobbe Covatta (martedì 9 aprile) e il suo Circo a due.

Informazioni e prevendite: Ufficio Cinema-Teatro, 0541-968214 (mattino)

Teatro della Regina, tel. 0541-833528 (17.30-19.30)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454