22 May 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Vertice Fao: il commento dei parlamentari riminesi

Rimini

24 settembre 2001, 14:39

in foto: Una minitassa volontaria di solidarietà: prosegue il dibattito sull’arrivo del vertice Fao a Rimini, nel quale si inserisce il deputato Mauro Bulgarelli. Il punto della situazione, dopo l’annuncio del presidente del Consiglio Berlusconi di venerdì scorso,

vede Rimini come la città ufficialmente indicata dal Governo, mentre si attende la decisione definitiva della Fao. Rimini è divisa tra chi è favorevole allo svolgimento del vertice, anche per l’indotto economico, e chi lo teme, immaginando scenari di guerriglia simile a ciò che è accaduto a Genova, anche se c’è grande differenza politica tra l’incontro dei G8 e la conferenza Fao, che pone a tema centrale la fame e la povertà. Mauro Bulgarelli, deputato verde, interviene per ribadire la differenza politica, sottolineando che l’incontro della Fao è appoggiato dagli stessi che hanno contestato a Genova. In una lettera aperta, ribadisce anche che è presto per dire vertice a Rimini, visto che manca la decisione della Fao se farlo qui, ma soprattutto se farlo, vista la situazione internazionale. Ma se fosse a Rimini, Bulgarelli invita ad alzare il livello del dibattito e ad affrontare anche l’aspetto contenutistico del vertice, proponendo un gesto di solidarietà con i popoli sottosviluppati: volontariamente, chi si troverà a fare guadagni ospitando le delegazioni del vertice, devolva il 5% degli incassi ai popoli poveri.

Rimane immutata la posizione dell’altro deputato riminese, Sergio Gambini, che si era già espresso nei giorni scorsi, ribadendo una posizione cauta che frena i facili ottimismi sul vertice a casa nostra, poco gradito ai riminesi e portatore anche di rischi per la scarsa difendibilità della città.

Soddisfatto invece il senatore Giampaolo Bettamio, di Forza Italia, uno dei primi sostenitori della candidatura di Rimini. Per lui, anche se il vertice sarà rimandato, per Rimini la visibilità internazionale e quindi il prestigio sono sicuramente i primi risultati positivi. Inoltre, anche confrontarsi con i temi importanti come la fame nel mondo, contribuirà a rompere le etichette più logore, di città-divertimentificio o città-discoteca, capace solo di affrontare temi leggeri.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454